Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaArresti › Indagini portavalori: Deriu non risponde a Gip
S.A. 25 marzo 2016
Ieri era previsto l´interrogatorio di garanzia ma Deriu, assistito dal suo avvocato Tullio Moni, si è avvalso della facoltà di non rispondere davanti al magistrato Silvia Palmas del tribunale di Oristano
Indagini portavalori: Deriu non risponde a Gip


ORISTANO - Non ha risposto al Gip nel carcere di Oristano dove si trova rinchiuso Salvatore Deriu, 51, di Santulussurgiu, che si è costituito lunedì sera, dopo essere scampato al blitz di sabato scorso che ha portato all'arresto di una banda paramilitare specializzata in assalti a portavalori [LEGGI].

Ieri (giovedì) era previsto l'interrogatorio di garanzia ma Deriu, assistito dal suo avvocato Tullio Moni, si è avvalso della facoltà di non rispondere davanti al magistrato Silvia Palmas del tribunale di Oristano. La decisione del giudice, sulla convalida o meno del fermo e dell'applicazione della misura cautelare, chiesta dal pm della Dda di Cagliari, Danilo Tronci, che coordina l'inchiesta, arriverà a breve.

Deriu è l'ultimo tra le persone arrestate nel blitz ad essere interrogato. Sono ventitre i fermi disposti dalla Direzione Distrettuale Antimafia ed eseguiti dagli uomini della Squadra Mobile di Cagliari, della Questura e della Guardia di Finanza di Nuoro, per complessive trecento unità. Diciannove finora le misure cautelari in carcere, in un solo caso è stato firmato un provvedimento di obbligo di dimora. Tra i colpi entrati nell'indagine, anche quello della Mondialpol del 29 febbraio.
Commenti
16/12/2017
I militari della Squadra Cinofili della Guardia di finanza del locale Gruppo, in un servizio volto alla repressione del traffico e spaccio di sostanze stupefacenti nei principali punti di accesso del capoluogo gallurese, hanno arrestato un 26enne, residente in Sardegna, trovato in possesso di marijuana
15/12/2017
Dopo una fuga il malvivente è stato rintracciato e fermato dalla pattuglia, mentre il secondo soggetto è stato da subito accompagnato presso il locale pronto soccorso per aver ingerito, alla vista dei militari, l’involucro di eroina appena acquistato
© 2000-2017 Mediatica sas