Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoPoliticaTrasporti › Atr: garantite fermate pomeridiane ad Abbasanta
A.B. 22 marzo 2016
«Ho dato mandato ai vertici regionali di Rfi e di Trenitalia per iniziare la procedura di modifica dell’orario dell’Atr che oggi parte da Cagliari alle 14.40», ha dichiarato l´assessore regionale dei Trasporti Massimo Deiana
Atr: garantite fermate pomeridiane ad Abbasanta


ABBASANTA - Un treno veloce in partenza da Cagliari nella fascia oraria pomeridiana effettuerà una fermata ad Abbasanta. Lo ha garantito l’assessore regionale dei Trasporti Massimo Deiana durante l’incontro svolto questa mattina (martedì) con una delegazione di amministratori dell’Alto Oristanese.

«Ho dato mandato ai vertici regionali di Rfi e di Trenitalia per iniziare la procedura di modifica dell’orario dell’Atr che oggi parte da Cagliari alle 14.40», ha detto Deiana ad assessori e sindaci di Abbasanta, Santu Lussurgiu e Ghilarza. «Cerchiamo nei limiti del possibile di armonizzare la missione primaria del collegamento veloce a lunga percorrenza con la necessità di dare risposte a bacini territoriali importanti, che adducono traffico integrandosi con la rete ferroviaria», ha riferito l’assessore.

La Regione Autonoma della Sardegna ha aperto da tempo un confronto con il Governo per il potenziamento della rete e per l’infrastrutturazione, «sono già stati avviati da Rfi gli appalti per l’attrezzaggio del sistema di controllo marcia-treno nelle tratte a nord di Oristano - ha aggiunto Massimo Deiana - per consentire l’operatività dei nuovi convogli anche con il rango pendolamento». Con la prossima modifica di orario, gli Atr diretti a Sassari che faranno sosta ad Abbasanta saranno otto su otto, mentre quelli diretti a Cagliari saranno otto su nove.
Commenti
29/9/2016
Illustrata la nuova linea di trasporto pubblico a Cagliari, che viaggerà dall´Ospedale Binaghi, in Via Is Guadazzonis, all´Università, in Via Sant’Ignazio da Laconi
29/9/2016
«Il ministro Madia e la Giunta regionale devono smetterla con queste trovate: l´aeroporto di Alghero va privatizzato senza se e senza ma. Ogni altra strada porterà allo spreco di denaro pubblico e alla probabile chiusura dello scalo». Lo dice il coordinatore regionale dei Riformatori sardi
27/9/2016
Lo ribadisce il sindaco di Alghero Mario Bruno che chiede alla Regione di ricapitalizzare l´aeroporto di Alghero su cui nemmeno nella scadenza odierna ci sono state offerte da parte dei privati. E invoca gli incentivi per i low cost per rilanciare le rotte Ryanair
27/9/2016
E´ viale Trento che deve farsi carico di creare il sistema aeroportuale sardo, aprendo successivamente anche agli investimenti privati ma senza commettere l’errore di mettere una parte così strategica della nostra rete di collegamenti nelle mani di qualche avventuriero desideroso soltanto di accaparrarsi il monopolio sui cieli dell’Isola
28/9/2016
Uiltrasporti chiede anche un tavolo tecnico e un'apertura maggiore con i sindacati nelle fase di interlocuzione per lo scalo algherese. Più dura la Cgil Trasporti che chiede le dimissioni del management Sogeaal
27/9/2016
Così Marco Tedde, vice-capogruppo di Forza Italia-Sardegna in Consiglio regionale commenta l’esito negativo sul bando per la privatizzazione dell’aeroporto di Alghero
27/9/2016
Queste le parole dell´eurodeputato del PPE Salvatore Cicu sul nuovo esito negativo emerso dalla gara per la privatizzazione dell´aeroporto di Alghero
29/9/2016
Possibili disagi dalle ore 21 di giovedì 29 alle 21 di venerdì 30 settembre. Servizi minimi garantiti nelle fasce orarie di maggiore afflusso
8:57
Deiana tira dritto nella sua scelta di lasciare che il comparto dei trasporti si autogoverni, giudicando positivamente l’ipotesi della fusione delle società di gestione ma auspicando che essa avvenga senza che lui si trovi costretto a fare il suo lavoro
© 2000-2016 Mediatica sas