Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoPoliticaTrasporti › Atr: garantite fermate pomeridiane ad Abbasanta
A.B. 22 marzo 2016
«Ho dato mandato ai vertici regionali di Rfi e di Trenitalia per iniziare la procedura di modifica dell’orario dell’Atr che oggi parte da Cagliari alle 14.40», ha dichiarato l´assessore regionale dei Trasporti Massimo Deiana
Atr: garantite fermate pomeridiane ad Abbasanta


ABBASANTA - Un treno veloce in partenza da Cagliari nella fascia oraria pomeridiana effettuerà una fermata ad Abbasanta. Lo ha garantito l’assessore regionale dei Trasporti Massimo Deiana durante l’incontro svolto questa mattina (martedì) con una delegazione di amministratori dell’Alto Oristanese.

«Ho dato mandato ai vertici regionali di Rfi e di Trenitalia per iniziare la procedura di modifica dell’orario dell’Atr che oggi parte da Cagliari alle 14.40», ha detto Deiana ad assessori e sindaci di Abbasanta, Santu Lussurgiu e Ghilarza. «Cerchiamo nei limiti del possibile di armonizzare la missione primaria del collegamento veloce a lunga percorrenza con la necessità di dare risposte a bacini territoriali importanti, che adducono traffico integrandosi con la rete ferroviaria», ha riferito l’assessore.

La Regione Autonoma della Sardegna ha aperto da tempo un confronto con il Governo per il potenziamento della rete e per l’infrastrutturazione, «sono già stati avviati da Rfi gli appalti per l’attrezzaggio del sistema di controllo marcia-treno nelle tratte a nord di Oristano - ha aggiunto Massimo Deiana - per consentire l’operatività dei nuovi convogli anche con il rango pendolamento». Con la prossima modifica di orario, gli Atr diretti a Sassari che faranno sosta ad Abbasanta saranno otto su otto, mentre quelli diretti a Cagliari saranno otto su nove.
Commenti
28/6/2017
La Giunta regionale ha dato il via libera al contratto di servizio per nove anni. «E´ un altro tassello del patto firmato con il Governo», ha sottolineato il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru
© 2000-2017 Mediatica sas