Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoPoliticaAmministrazione › Martedì, torna il Consiglio Comunale
A.B. 21 marzo 2016
Il presidente del Consiglio Comunale Marco Cossu, ha convocato la massima assise cittadina in prima convocazione per il 22 ed in eventuale prosecuzione giovedì 31 marzo
Martedì, torna il Consiglio Comunale


ORISTANO – Il Consiglio Comunale di Oristano torna in aula. Il presidente del Consiglio Marco Cossu, ha convocato la massima assise cittadina in seduta pubblica in prima convocazione per martedì 22 ed in eventuale prosecuzione o seconda convocazione giovedì 31 marzo, sempre alle ore 18, nella Sala Consiliare del Palazzo degli Scolopi, per un ricco Ordine del giorno.

Si inizierà con le risposte dell'Amministrazione Comunale ad interrogazione ed interpellanze. Si parlerà delle interpellanze urgenti presentate dai consiglieri Puddu, Uras e Pisanu (su “Stato indecoroso delle vie cittadine–Appalto igiene urbana”, su “Nuova violazione Privacy. Nel sito istituzionale presenti 606 nominativi che non hanno pagato le contravvenzioni del codice della strada”, su “Anche le vie Nuraxinieddu e Massama sono piene di erbacce. Appalto igiene urbana” e su “Anche le vie di Silì e Torregrande si trovano in uno stato indecoroso”), Sanna, Falconi e Solinas (su “Aree verdi nel quartiere di Torangius in stato indecoroso e prive di illuminazione” e su “Centro ex Isola di Via Cagliari ad Oristano escluso dai fondi Ras”), Lilliu (Abbattimento barriere architettoniche per persone non vedenti e ipovedenti) e dal gruppo consigliare NoiOr (Regolamento Hobbisti).

Spazio poi all'adozione dello studio di compatibilità idraulica, geologica e geotecnica dell’intero territorio comunale, ai sensi dell’art.8 c.2 delle Norme di Attuazione del Pai, finalizzata al Puc ed alla delimitazione dei centri edificati per gli effetti degli artt.28 e 29 delle norme tecniche di attuazione del Pai. La mozione urgente del consigliere Spahiu su “Potature piante” anticiperà l'approvazione del Protocollo d’intesa tra il Comune di Oristano ed il Comune di Assemini sulle iniziative congiunte per la promozione e valorizzazione del settore della ceramica artistica e tradizionale. A seguire, le mozioni urgenti dei consiglieri Sanna, Falconi, Solinas e Piras (“Ma che misera fine hanno fatto le storiche aiuole alberate di Via Aristana e Via Arborea”) e da Falconi e Sanna (“Installazione di rastrelliere per biciclette e individuazione di spazi riservati ai motocicli nelle aree centrali della Città di Oristano”). Si discuterà quindi la proposta dell'istituzione del tagliando di cortesia nel Regolamento parcheggi a pagamento su strada. A seguire, la mozione urgente del consigliere Massenti (“Oristano vuole ancora essere Città della Ceramica ?”) e l'ordine del giorno del consigliere Piras (“Acquisizione antica reggia di Eleonora”), per concludere con l'acquisizione dell'area adiacente il cimitero comunale di Nuraxinieddu (atto fondamentale) ed il Regolamento generale per il funzionamento del centro di aggregazione giovanile Spazio Giovani.
Commenti
9:23 video
Le immagini integrali del consiglio comunale andato in scena giovedì 21 luglio in via Columbano ad Alghero. Dopo le brevi segnalazioni l´interrogazione sulla gestione delle torri, la nomina del collegio dei revisori (riconfermato) e l´approvazione di alcuni debiti fuori bilancio
22/7/2016
Il Consiglio Comunale si riunirà nella Sala Consiliare del Palazzo degli Scolopi mercoledì 27 luglio e, in eventuale prosecuzione, venerdì 29
22/7/2016
Ciascuna Commissione, composta in modo da corrispondere ai rapporti tra maggioranza e opposizione esistenti in Consiglio comunale, dovrà poi nominare, al proprio interno, il presidente e il suo vice
22/7/2016
Forza Italia Alghero critica la scelta dell´esecutivo comunale di spendere questa cifra per un parere sugli incentivi low cost e ritorna sulla questione Ryanair che sta tenendo banco nella politica locale e regionale da mesi
16:22
Nato ieri nella Riviera del Corallo lo sportello per le politiche familiari, il luogo in cui trovano attuazione tutti quei presupposti e le politiche per una città “family friendly”
© 2000-2016 Mediatica sas