Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoPoliticaAmministrazione › Martedì, torna il Consiglio Comunale
A.B. 21 marzo 2016
Il presidente del Consiglio Comunale Marco Cossu, ha convocato la massima assise cittadina in prima convocazione per il 22 ed in eventuale prosecuzione giovedì 31 marzo
Martedì, torna il Consiglio Comunale


ORISTANO – Il Consiglio Comunale di Oristano torna in aula. Il presidente del Consiglio Marco Cossu, ha convocato la massima assise cittadina in seduta pubblica in prima convocazione per martedì 22 ed in eventuale prosecuzione o seconda convocazione giovedì 31 marzo, sempre alle ore 18, nella Sala Consiliare del Palazzo degli Scolopi, per un ricco Ordine del giorno.

Si inizierà con le risposte dell'Amministrazione Comunale ad interrogazione ed interpellanze. Si parlerà delle interpellanze urgenti presentate dai consiglieri Puddu, Uras e Pisanu (su “Stato indecoroso delle vie cittadine–Appalto igiene urbana”, su “Nuova violazione Privacy. Nel sito istituzionale presenti 606 nominativi che non hanno pagato le contravvenzioni del codice della strada”, su “Anche le vie Nuraxinieddu e Massama sono piene di erbacce. Appalto igiene urbana” e su “Anche le vie di Silì e Torregrande si trovano in uno stato indecoroso”), Sanna, Falconi e Solinas (su “Aree verdi nel quartiere di Torangius in stato indecoroso e prive di illuminazione” e su “Centro ex Isola di Via Cagliari ad Oristano escluso dai fondi Ras”), Lilliu (Abbattimento barriere architettoniche per persone non vedenti e ipovedenti) e dal gruppo consigliare NoiOr (Regolamento Hobbisti).

Spazio poi all'adozione dello studio di compatibilità idraulica, geologica e geotecnica dell’intero territorio comunale, ai sensi dell’art.8 c.2 delle Norme di Attuazione del Pai, finalizzata al Puc ed alla delimitazione dei centri edificati per gli effetti degli artt.28 e 29 delle norme tecniche di attuazione del Pai. La mozione urgente del consigliere Spahiu su “Potature piante” anticiperà l'approvazione del Protocollo d’intesa tra il Comune di Oristano ed il Comune di Assemini sulle iniziative congiunte per la promozione e valorizzazione del settore della ceramica artistica e tradizionale. A seguire, le mozioni urgenti dei consiglieri Sanna, Falconi, Solinas e Piras (“Ma che misera fine hanno fatto le storiche aiuole alberate di Via Aristana e Via Arborea”) e da Falconi e Sanna (“Installazione di rastrelliere per biciclette e individuazione di spazi riservati ai motocicli nelle aree centrali della Città di Oristano”). Si discuterà quindi la proposta dell'istituzione del tagliando di cortesia nel Regolamento parcheggi a pagamento su strada. A seguire, la mozione urgente del consigliere Massenti (“Oristano vuole ancora essere Città della Ceramica ?”) e l'ordine del giorno del consigliere Piras (“Acquisizione antica reggia di Eleonora”), per concludere con l'acquisizione dell'area adiacente il cimitero comunale di Nuraxinieddu (atto fondamentale) ed il Regolamento generale per il funzionamento del centro di aggregazione giovanile Spazio Giovani.
Commenti
5/12/2016
Le motivazioni sono da ricondurre alla coincidenza con lo sciopero nazionale del 12 dicembre che si protrarrà oltre quella data
6/12/2016
Lo sottolinea Michele Mura, ex Assessore alle Politiche Giovanili del comune di Uri che punta il dito contro l´amministrazione comunale: un progetto in cui molti giovani hanno investito il loro tempo, le loro capacità, la loro professionalità e la loro passione
12:47
Nella mattinata odierna Mario Bruno ha firmato il provvedimento di revoca alla nomina di Assessore (avvenuta nel 2014). Positivi i suoi due anni e mezzo di amministrazione, numerosi i progetti avviati. In pole position per ricoprire l´incarico Ornella Piras
9:15
Praticamente certo il ritiro delle deleghe allo Sviluppo economico del comune di Alghero, Attività produttive, Politiche del lavoro, Suap e commercio, Rapporti con i quartieri del Lido, Pietraia e Maria Pia fino ad oggi in capo a Natacha Lampis
12:33
Sono in totale ventitre gli alberi posizionati in questi giorni, allestiti con luci, addobbi e rivestiti alla base con ciclamini: dal centro alle borgate
© 2000-2016 Mediatica sas