Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoOpinioniPoliticaLa Rete Urbana è un obbligo non un´opportunità
Cristiano Erriu 2 marzo 2016
L'opinione di Cristiano Erriu
La Rete Urbana è un obbligo non un´opportunità


ORISTANO - L’istituzione della Rete urbana non è un obbligo, piuttosto un’opportunità per tutto il territorio e non solo per la città media di Oristano. Con la definizione del piano di riordino i Comuni che vi aderiranno potranno esercitare in maniera più efficace le funzioni che la Regione delegherà loro. Questo sforzo va incontro all’esigenza dell’erogazione di servizi di qualità, ma anche verso una razionalizzazione delle risorse. Nel piano di riordino dei servizi territoriali non si potrà prescindere dalla dimensione territoriale adeguata e dai livelli istituzionali che saranno individuati nelle prossime settimane. I tempi sono abbastanza stretti, e sono quelli dettati dalla legge n. 2/2016, perciò gli amministratori di questo territorio dovranno pronunciarsi entro poche settimane. Per individuare gli ambiti ottimali bisogna ragionare di servizi, adeguatezza, personale e risorse. Sono ragionamenti che stiamo facendo da tempo, con il pieno coinvolgimento delle organizzazioni sindacali (con cui stiamo per sottoscrivere un accordo relativo ai processi di mobilità) e delle Associazioni dei Comuni. L’obiettivo, annunciato più volte, è quello di garantire la piena continuità dei servizi verso cittadini e imprese, ma anche una corretta organizzazione amministrativa.

*Assessore regionale degli Enti Locali
Commenti
17:10
Dopo il terremoto giudiziario che ha interessato il vicesindaco di Alghero, l´opposizione si ricarica e tenta la "spallata" ma è cortocircuito politico tra Movimento 5 Stelle e l´ex assessore di Forza Italia Pais
20/6/2017
«Nella speranza che almeno i cittadini siano capaci di scegliere persone credibili a cui affidare le sorti economiche e sociali della propria città». Così la segreteria dei Riformatori Sardi di Alghero
21/6/2017
Un post su Facebook della scrittrice sarda ha scatenato la reazione dei senatori isolani, che hanno scritto una lettera ai vertici Rai: «Cyberbullismo e parole di violenza inaudita della Murgia incompatibili con servizio pubblico»
© 2000-2017 Mediatica sas