Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoEconomiaAmbiente › Saras torna in utile nel 2015
S.A. 1 marzo 2016
Risultato ottenuto grazie alla spinta arrivata dai margini, davanti però ad una caduta dei ricavi legata al crollo delle quotazioni del petrolio. Risultato netto pari a 223,7 milioni di euro contro la perdita di 261,8 milioni dello scorso anno
Saras torna in utile nel 2015


ORISTANO - Saras rivede l'utile nel 2015 grazie alla spinta arrivata dai margini ma vede una caduta dei ricavi legata al crollo delle quotazioni del petrolio. E così il risultato netto del gruppo della famiglia Moratti è stato pari a 223,7 milioni di euro contro la perdita di 261,8 milioni dello scorso anno.

In particolare, è stato particolarmente positivo l'andamento dell'Ebitda (margine operativo lordo) che si è attestato a 556 milioni (da -237 milioni) grazie al segmento raffinazione che, spiega una nota, «ha saputo concretizzare nel migliore dei modi il favorevole contesto di mercato, lavorando a pieno regime di carica (+17%) e realizzando un margine operativo ampiamente superiore: 8 dollari al barile, contro appena 1,2 dollari al barile dello scorso esercizio».

Ne ha beneficiato soprattutto il risultato netto adjusted, che nell'esercizio è stato positivo per 326,3 milioni (da -83,6 milioni). In calo i ricavi scesi da 10,2 a 8,2 miliardi per effetto della marcata flessione delle quotazioni petrolifere.
Commenti
18/1/2017
Onde che sembrano spazzare via la spiaggia di Balai. A seguito del vento di grecale cresciuto questa mattina, il mare ha cominciato a gonfiarsi con vistose onde alte fino a sei metri finendo prima sulla battigia e poi invadendo l’intera spiaggia
19/1/2017
Il forte vento di ieri mattina ha fatto cadere un vecchio albero di pino dal giardino di fronte l’istituto del liceo scientifico “Europa Unita” danneggiando una parte del recinto. Una situazione più volte segnalata dal consigliere Davide Tellini
19/1/2017
A chiedere le dimissioni dell’assessore all’Ambiente e del direttore generale della Protezione civile sarda è Paolo Truzzu, consigliere regionale di Fratelli d’Italia-An
18:38
Abbiamo il timore che si tratti dell’ennesimo annuncio che serve a distogliere l’attenzione dalla paralisi dell’amministrazione. Auspichiamo che le chiacchiere siano finite e sia giunta l’ora dell’azione amministrativa concreta
21:04
C’è attesa per i cantieri sulla forestazione, aspettative di giovani e meno giovani disoccupati che sperano in una boccata d’ossigeno che sembra non arrivare mai. Nel frattempo è arrivata la notizia della sottoscrizione della convenzione da parte del Centro Servizi per il Lavoro di Sassari per l´avvio delle chiamate per il cantiere di forestazione
© 2000-2017 Mediatica sas