Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoEconomiaAmbiente › Saras torna in utile nel 2015
S.A. 1 marzo 2016
Risultato ottenuto grazie alla spinta arrivata dai margini, davanti però ad una caduta dei ricavi legata al crollo delle quotazioni del petrolio. Risultato netto pari a 223,7 milioni di euro contro la perdita di 261,8 milioni dello scorso anno
Saras torna in utile nel 2015


ORISTANO - Saras rivede l'utile nel 2015 grazie alla spinta arrivata dai margini ma vede una caduta dei ricavi legata al crollo delle quotazioni del petrolio. E così il risultato netto del gruppo della famiglia Moratti è stato pari a 223,7 milioni di euro contro la perdita di 261,8 milioni dello scorso anno.

In particolare, è stato particolarmente positivo l'andamento dell'Ebitda (margine operativo lordo) che si è attestato a 556 milioni (da -237 milioni) grazie al segmento raffinazione che, spiega una nota, «ha saputo concretizzare nel migliore dei modi il favorevole contesto di mercato, lavorando a pieno regime di carica (+17%) e realizzando un margine operativo ampiamente superiore: 8 dollari al barile, contro appena 1,2 dollari al barile dello scorso esercizio».

Ne ha beneficiato soprattutto il risultato netto adjusted, che nell'esercizio è stato positivo per 326,3 milioni (da -83,6 milioni). In calo i ricavi scesi da 10,2 a 8,2 miliardi per effetto della marcata flessione delle quotazioni petrolifere.
Commenti
21/4/2018
«Il Wwf, vista l’ordinanza d’ingiunzione pubblicata nell’albo Pretorio del Comune di Alghero, plaude all’azione intrapresa dal dirigente del settore Demanio del Comune di Alghero Guido Calzia che mira ad acquisire al patrimonio comunale l’area di Sant’Imbenia nel Comune di Alghero», dichiara il delegato Wwf per la Sardegna Carmelo Spada
21/4/2018
I carabinieri della compagnia di Porto Torres guidati dal capitano Romolo Mastrolia in collaborazione con i militari dei Noe - Nucleo operativo ecologico - hanno denunciato un portotorrese e due cittadini rom per abbandono di rifiuti pericolosi all’interno del campo nomadi
20/4/2018
A Parigi il percorso individuato è il riconoscimento del corallo come patrimonio dell’umanità. Dopo Alghero, anche la cittadina in provincia di Napoli ha proposto la candidatura della lavorazione artigianale del corallo e del cammeo di Torre del Greco a patrimonio immateriale dell´Umanità Unesco”
21/4/2018
Atto storico del Comune di Alghero che tenta di chiudere una vergogna aperta pluridecennale, con insediamenti abusivi sulla costa di Porto Conte. Nonostante la prescrizione nel processo, rimane la lottizzazione senza autorizzazione e il dirigente pubblica l´atto con cui vengono annesse al patrimonio pubblico le 133 piazzole
14:41
«Noi del circolo Pd di Porto Torres chiediamo all´amministrazione maggiore attenzione alle segnalazioni che i cittadini quotidianamente fanno attraverso i partiti o personalmente sui social, per denunciare i tanti problemi presenti nel nostro territorio comunale»
© 2000-2018 Mediatica sas