Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoPoliticaFinanziamenti › Modolo a scuola a Bruxelles. «Ue opportunità da non perdere»
S.A. 19 febbraio 2016
Il sindaco del piccolo comune della Planargia ha fatto il punto sulle numerose opportunità di accesso ai fondi comunitari gestiti dalle varie agenzie della commissione Europea
Modolo a scuola a Bruxelles
«Ue opportunità da non perdere»


MODOLO - Il sindaco di Modolo, Omar Hassan, reduce da un’intensa settimana di confronto e formazione presso la sede delle Istituzioni europee e gli uffici della Rappresentanza permanente della Regione Sardegna a Bruxelles, ha fatto rientro in Sardegna con le novità sulle risorse finanziarie immediatamente disponibili anche per i piccoli Comuni sardi nel settennato in corso. I giovani amministratori del CAL Sardegna, questo il nome del corso voluto e promosso dal Consiglio delle Autonomie Locali della Regione Sardegna (di cui il Sindaco di Modolo fa parte), in collaborazione con Focus Europe, che ha visto 11 amministratori locali, provenienti da una decina Comuni di media e piccola dimensione, confrontarsi direttamente con diversi funzionari dell’Unione Europea, al fine di approfondire i concetti legati alla progettazione per l’utilizzo dei fondi comunitari a tiraggio diretto.

Il sindaco del piccolo comune della Planargia ha fatto il punto sulle numerose opportunità di accesso ai fondi comunitari gestiti dalle varie agenzie della commissione Europea e destinati direttamente sia alle pubbliche amministrazioni che ai privati cittadini ed, in particolar modo, alle piccole e medie imprese. “Europe for Citizens”, “Erasmus Plus” e “Creative Europe” e il validissimo programma per la ricerca e l’innovazione “Horizon 20 20”, sono alcuni dei programmi di finanziamento che sono stati presentati e, da parte di Omar Hassan, l’obiettivo è di rendere subito produttivo quanto appreso.

Il Comune di Modolo si candida infatti per ospitare una o più giornate di lavoro allargate a tutti gli amministratori dei Comuni che hanno preso parte al progetti di formazione in questione oltre che a quanti, sindaci ed amministratori locali, fossero interessati a sviluppare tale argomento al fine di condividere un percorso che porti alla creazione di una rete di Comuni ed associazioni in grado di accedere ai fondi comunitari con una progettazione partecipata al pari dei colleghi degli altri stati europei. «Le risorse disponibili in Europa - conclude - Hassan, sono un’opportunità che non possiamo più permetterci il lusso di perdere mentre potrebbero essere la riposta ai tanti problemi che stiamo vivendo nelle nostre comunità, primi fra tutti lo spopolamento».
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas