Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCulturaManifestazioni › Cala il sipario ad Oristano, 16 stelle per la Sartiglia dei Falegnami
A.B. 10 febbraio 2016
Con sedici stelle centrate su 88 discese, il Gremio dei Falegnami archivia l´edizione 2016 della corsa alla stella. Tre le stelle d´oro, quelle di Pasquale Forgillo, Franco Ledda e Fabio Carboni, ma neanche un centro per la pariglia di Su Componidori Alessio Garau, che però ha gestito la manifestazione in maniera impeccabile ed ha corso anche una bella remada per buona del percorso in Via Duomo
Cala il sipario ad Oristano, 16 stelle per la Sartiglia dei Falegnami


ORISTANO - Con sedici stelle centrate su 88 discese, il Gremio dei Falegnami archivia l'edizione 2016 della corsa alla stella. Tre le stelle d'oro, quelle di Pasquale Forgillo, Franco Ledda e Fabio Carboni, ma neanche un centro per la pariglia di Su Componidori Alessio Garau, che però ha gestito la manifestazione in maniera impeccabile ed ha corso anche una bella remada per buona del percorso in Via Duomo. La giornata del Gremio di San Giuseppe è iniziata con la suggestiva vestizione di Su Componidori. Le abili mani delle massaieddas hanno cucito su Garau i panni del capocorsa. Un rito antico, che ogni volta incanta per la sua bellezza. In Via Duomo, dopo il tradizionale incrocio delle spade, Garau ha dato il via alla giostra. Suo il primo tentativo, purtroppo infuttuoso, come quello dei suoi due compagni di pariglia Gianluca Russo ed Andrea Solinas.

Non è andata meglio alla pariglia di Francesco Castagna, che domenica ha guidato la corsa dei contadini. Anche in questo caso, neanche un centro. Per la prima stella, si è dovuto attendere il tentativo di Bernardino Ecca, che ha inaugurato la serie che si è fermata a quota sedici. Il secondo centro è stato di Caludio Tuveri e dopo di lui la sorte è stata benevola con Fabrizio Pomogranato, Peppe Frau, Gianleonardo Murruzzu e Giampaolo Mugheddu. Di Pasquale Forgillo il settimo centro, che sommato al successo di domenica gli è valso la stella d'oro. Alla 46esima discesa, Alessandro Scanu ha fatto centro per la nona volta. Decima stella per Roberto Bubu Salaris. Franco Ledda ha portato ad undici il computo, guadagnando anch'egli la stella d'oro. Stessa sorte per Fabio Carboni, con la 12esima stella della giornata. Alessandro Pinna, Pierpaolo Falchi, Fabrizio Misura e Graziano Pala hanno completato la serie chiudendo il bottino a quota sedici.

In Via Mazzini lo spettacolo delle pariglie, con alcune belle evoluzioni e l'incidente occorso ad Attilio Balduzzi, che è scivolato da cavallo ed ha sbattuto la spalla. Immediatamente soccorso, è stato trasportatro via in ambulanza per sottoporsi ad accertamenti. Tra le migliori pariglie, quella di Antonio Giandolfi, Andfrea Piroddi ed Andrea Manias, che hanno proposto una spettacolare piramide. Gianni Serra, Antonella Rosa ed Andrea Cossu hanno proposto i laterali in piedi con il centrale rovesciato, così come Giancarlo Melis, Marco Cardias ed Ignazio Nonnis e due laterali in piedi con il centrale girato di Daniele Mattu, Elisabetta Sechi e Cristian Sarais. Numerosi i tre su tre ben riusciti.
Commenti
10:15
Via alla XIX edizione di "Vini di Coros" e Monumenti Aperti che si terranno a Usini sabato 28 e domenica 29 Maggio. Convegni e festa per il paese
23/5/2016
Venerdì, dalle ore 17, il Giardino del Museo civico ospiterà una serata dedicata alla lettura, promossa dall´Amministrazione Comunale, in collaborazione con la Scuola Civica di Musica Guilcer Barigadu
22/5/2016
Nel percorso di quasi due chilometri hanno sfilato settantatre gruppi folk da 68 Comuni diversi, 24 gruppi a cavallo per un totale di oltre 3mila figuranti. Striscione dei sindacati per promuovere lo sciopero del 26 maggio
23/5/2016
Si conferma un successo la sesta edizione di Porto Torres Asinara Monumenti Aperti che si chiude non senza polemiche. Critiche dell´assistente tecnico scientifico Frnco Satta e del consigliere Davide Tellini
23/5/2016
Decine di studenti che nella due giorni di cultura hanno ricostruito i pezzi di storia della città turritana, interessando circa 17500 visitatori che hanno scoperto le bellezze del patrimonio archeologico di Porto Torres e dell’isola Parco
23/5/2016
Per le vie della città hanno sfilato oltre tremila figuranti e 250 cavalieri. In piazza d’Italia anche un piccolo corteo di lavoratori che ha richiamato l’attenzione sui problemi del lavoro
23/5/2016
La cerimonia si svolgerà alle ore 10, nell´Auditorium del Museo Regionale Etnografico, in via Mereu a Nuoro
8:51
La splendida Basilica di San Gavino diventa teatro della manifestazione “I Segreti delle Cattedrali” finalizzata alla conoscenza della chiesa attraverso percorsi laboratoriali di carattere storico, artistico, archeologico e musicale
© 2000-2016 Mediatica sas