Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoAmbienteAmbiente › Oristano: Gabriella Collu è la Camelia 2016
S.A. 4 febbraio 2016
Il premio che viene attribuito a una donna per celebrare tutte le donne della Sartiglia. Sarà premiata per essere stata Massaiedda ininterrottamente dal 1964 (Componidori Antonio Sanna), fino al 1980
Oristano: Gabriella Collu è la Camelia 2016


ORISTANO - Gabriella Collu è la Camelia 2016, premio che viene attribuito a una donna per celebrare tutte le donne che vivono attivamente e appassionatamente i colori, i profumi, i suoni, i cerimoniali, le tensioni, la gioia e l’ebbrezza della Sartiglia.
Sarà premiata per essere stata Massaiedda ininterrottamente dal 1964 (Componidori Antonio Sanna), fino al 1980.

Per ben tre anni addirittura fu Massaiedda per entrambi i gremi. Fu Massaia Manna per la prima volta nel 1981 (Componidori Paolo Casu) e continuò sino al 1988 (Componidori Giancarlo Caddeo). Fu ancora Massaia Manna nel 2010 (Componidori Elisabetta Sechi). Gabriella Collu riceverà la Camelia 2016, realizzata da Alessandra Raggio in ceramica la sera di lunedì 8 febbraio, durante la rassegna di cori organizzata dal coro Maurizio Carta, “Cantando a carnevale”, nell’Auditorium di San Domenico in via Lamarmora.

Il premio Camelia s’inserisce nella manifestazione “Il Cavaliere e la Camelia”, voluta dal regista oristanese Filippo Martinez per omaggiare la sacralità del Componidori e alle donne della Sartiglia. Si parte giovedì 4 febbraio, alle 19.30, allo Spazio Cominacini, in via Serneste 1, con l’inaugurazione della “Il Cavaliere e la Camelia – omaggio alla sacralità del Componidori e alle donne della Sartiglia” .
Le porte della mostra si apriranno, com’è ormai tradizione, alle note del brano “Sa Sartiglia” eseguito dal Coro Maurizio Carta diretto dal maestro Salvatore Saba. Inaugureranno la mostra Sandro Urpis e suo padre Ezechiele, creatori di stelle. Ezechiele, scomparso da tempo, sarà presente solo con lo spirito e con la memoria, mentre Sandro taglierà materialmente il nastro.
Commenti
18:10
Gabriella Colucci, Alessandro Forino e Giovanna Battistina Melas, sono i tre nomi proposti dal Comune per la presidenza del Parco nazionale dell’Asinara e scaturiti dalla manifestazione di interesse scaduta il 24 luglio
17:59
Si è verificato ieri alle 21 il distacco di alcuni calcinacci da una palazzina in dissesto statico situata nella piazza Umberto I, in via Ponte romano, proprio quando la zona era trafficata
21/8/2017
Un diportista francese è stato denunciato a piede libero dalla Guardia Costiera dopo aver gettato l’ancora nello specchio acqueo antistante la spiaggia di Cala Sant’Andrea
22/8/2017
Supporto fondamentale quello prestato dalla Compagnia Barracelli Alghero nell´ultima settimana, in servizio in stretto rapporto con tutte le forze di Polizia del territorio. Sanzioni nella Pineta per parcheggi all´interno della fascia dunale, campeggi abusivi e gettito incontrollato di rifiuti
22/8/2017
Un incontro con la struttura per verificare con maggiore rigore il rispetto degli accordi contrattuali con Ambiente 2.0, la ditta che gestisce il servizio dei rifiuti in città. Il sindaco Sean Wheeler di concerto con l´assessore all´Ambiente Cristina Biancu, ha chiesto una maggiore attenzione sul tema dei rifiuti
22/8/2017
Cagliari e Sassari guidano la raccolta delle sorgenti luminose esauste in Sardegna. I dati del primo semestre della raccolta del Consorzio: nell´Isola si riciclano 12tonnellate di lampade fluorescenti, neon e led
22/8/2017
Ormai completamente fuori uso e con l’azienda produttrice non più presente sul mercato, il dirigente dell’ufficio tecnico Claudio Vinci ha proposto due soluzioni in risposta al quesito posto dal consigliere Davide Tellini
22/8/2017
Per quanto riguarda lo stoccaggio delle scorie nucleari, la situazione è analoga: i tecnici studiano il problema, indicano la modalità di stoccaggio, individuano i siti, calcolano i rischi, possono stabilire gli indennizzi. Il pubblico, non potendo valutare il rischio, ascolta la sua percezione. Ne ha però una valutazione distorta, umorale, di pancia, come si dice
© 2000-2017 Mediatica sas