Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaCronaca › Oristanese ferito da petardo, rischia tre dita
S.A. 3 febbraio 2016
Un ragazzo di 16 anni di Oristano è stato portato al Pronto Soccorso dell´ospedale San Martino. Della vicenda si stanno occupando le forze dell´ordine che dovranno accertare cosa è realmente successo ed eventuali responsabilità
Oristanese ferito da petardo, rischia tre dita


ORISTANO - Un ragazzo di 16 anni di Oristano è stato portato al Pronto Soccorso dell'ospedale San Martino con ferite gravi a una mano che sarebbero state provocate dall'esplosione di un petardo. Secondo quanto si apprende dall'Ansa, i medici stanno facendo di tutto per evitare l'amputazione di tre dita. Della vicenda si stanno occupando le forze dell'ordine che dovranno accertare cosa è realmente successo ed eventuali responsabilità.
Commenti
27/5/2016
Alberto Pinna e Paolo Enrico Pinna, arrestati due giorni fa, hanno preferito non rispondere alle domande dei gip. L´avvocato del 21enne ozierese, arrestato due giorni fa assieme a Paolo Enrico Pinna, ha annunciato il ricorso al Tribunale del Riesame
28/5/2016
Nelle ultime settimane, la locale Questura ha effettuato diverse attività di controllo in circoli privati e bar del capoluogo
27/5/2016
Circa 600 migranti soccorsi in mare al largo della Libia arriveranno a Porto Torres domenica mattina
27/5/2016
Ugo Pinna si è sentito male prima di immergersi nelle acque di Portixeddu ed è stato trovato privo di vista sugli scogli
27/5/2016
La decisione è stata presa oggi dal Tribunale del Riesame. Annullato il sequestro preventivo effettuato due settimane fa per presunti abusi edilizi
28/5/2016
Oggi pomeriggio, Luigi Massa stava riparando il tetto della sua casa in campagna, ma la struttura ha ceduto e l´uomo è deceduto sul colpo
27/5/2016
Gli agenti di Polizia hanno identificato e denunciato un 31enne della Guinea, presunto scafista dell´imbarcazione a bordo della quale i 387 extracomunitari sono partiti dalle coste della Libia
27/5/2016
Stando ad una prima ricostruzione, la simulazione della rapina ad un benzinaio sarebbe stata architettata per recuperare i soldi utili per coprire alcuni debiti
© 2000-2016 Mediatica sas