Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCulturaScuola › Centro territoriale permanente di Oristano è salvo
S.A. 18 gennaio 2016
Conserverà la sua autonomia e continuerà ad avere sede al Liceo Classico De Castro di Oristano. La conferma è arrivata all’assessore comunale ai servizi scolastici Maria Obinu direttamente dall’Assessore regionale alla Pubblica Istruzione Claudia Firino
Centro territoriale permanente di Oristano è salvo


ORISTANO - Il Centro territoriale permanente per l’educazione degli adulti di Oristano è salvo. Conserverà la sua autonomia e continuerà ad avere sede al Liceo Classico De Castro di Oristano.

La conferma è arrivata all’assessore comunale ai servizi scolastici Maria Obinu direttamente dall’Assessore regionale alla Pubblica Istruzione Claudia Firino. «È una vittoria per una battaglia che abbiamo condotto in questi mesi e che ha visto il Consiglio comunale pronunciarsi all’unanimità su una mozione promossa dal consigliere Marina Serra ma sottoscritta da tutti i consiglieri comunali »– dicono il sindaco Guido Tendas e l’Assessore Maria Obinu -.

«La Regione ha riconosciuto la validità delle argomentazioni che abbiamo sostenuto in questi mesi per un servizio che in questo momento conta 650 iscritti. Un numero che non era bastato a garantirne l’autonomia visto che a seguito del dimensionamento e della trasformazione del Centro provinciale per l’istruzione degli adulti era stato accorpato alla sede di Serramanna. Oggi con soddisfazione possiamo dire che la richiesta del Consiglio comunale è stata ascoltata e il diritto all’autonomia del centro riconosciuta».

Nella foto: l'assessore regionale Claudia Firino
Commenti
27/3/2017
I 14 allievi della scuola algherese partiranno il primo aprile e inizieranno il loro percorso il giorno successivo con un corso di cucina catalana nella scuola di Castelldefels
15:28
Una platea di oltre 400 studenti dell’Istituto comprensivo numero 2, dalla scuola dell’infanzia alla scuola secondaria di primo grado, hanno partecipato nella sala dell’auditorium di Monte Angellu insieme agli insegnanti e ai genitori alla cerimonia di premiazione della prima edizione del concorso “Capaci …..di legalità”
© 2000-2017 Mediatica sas