Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoAmbienteParchi › Aree verdi, in appalto la gestione. Oristano, offerte sino 12 febbraio
S.A. 12 gennaio 2016
Tre i parchi interessati dal bando comunale: Santa Petronilla a Donigala, il più grande con una superficie complessiva di 4 ettari e 60, Sa Maddalena a Silì con una superficie di un ettaro e 30 e San Martino, nell’area compresa tra l’ospedale e il cimitero, a Oristano con una superficie di mezzo ettaro
Aree verdi, in appalto la gestione
Oristano, offerte sino 12 febbraio


ORISTANO - A Oristano un nuovo piano per la valorizzazione delle aree verdi della città e delle frazioni attraverso la concessione ai privati. All’albo pretorio è stato pubblicato il bando per l’affidamento della concessione delle aree verdi ad associazioni culturali, ambientaliste o sportive, a cooperative giovanili e/o impegnate nel sociale, nonché ad imprese artigianali e commerciali che in cambio dovranno riqualificarle e valorizzarle. La concessione avrà la durata di 6 anni.

Tre i parchi interessati dal bando comunale: Santa Petronilla a Donigala, il più grande con una superficie complessiva di 4 ettari e 60, Sa Maddalena a Silì con una superficie di un ettaro e 30 e San Martino, nell’area compresa tra l’ospedale e il cimitero, a Oristano con una superficie di mezzo ettaro. Le offerte dovranno essere presentate al Comune di Oristano entro le ore 13 del 12 Febbraio 2016.

«L’obiettivo di questo bando è aprire le porte all’iniziativa privata per favorire interventi di riqualificazione e valorizzazione delle aree verdi che permettano di migliorarne la fruibilità da parte dei cittadini – spiega il sindaco Guido Tendas -. Un obiettivo che si potrà realizzare anche attraverso la realizzazione di servizi di interesse aggregativo, ricreativo e ludico/sportivo. La gestione dei parchi dovrà avvenire garantendone da un lato la custodia, dall’altro la libera fruizione da parte della cittadinanza».
Commenti
© 2000-2016 Mediatica sas