Oristano News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Oristano News su YouTube Oristano News su Facebook Oristano News su Twitter Alguer.cat
Oristano NewsnotizieoristanoCronacaCronaca › Spari in casa del fratello: arrestato
Red 10 gennaio 2016
I fatti risalgono alle 21 di sabato. Accecato dall´odio il 45enne ha sparato contro tre finestre in casa del fratello a Siamanna (Oristano). Accortosi del grave gesto è poi fuggito facendo perdere le proprie tracce
Spari in casa del fratello: arrestato


ORISTANO - Un pregiudicato 45enne di Siamanna (Oristano) è stato arrestato la scorsa notte dai Carabinieri con l'accusa di detenzione e porto abusivo di arma da fuoco, danneggiamento aggravato e violazione di domicilio. Secondo la ricostruzione dei militari l'uomo, in stato di ebbrezza alcoolica si è presentato con un fucile a casa del fratello, col quale aveva dei contrasti per questioni ereditarie.

Accecato dall'odio avrebbe sparato contro tre finestre. Accortosi del grave gesto è poi fuggito facendo perdere le proprie tracce.

Immediato però l'allarme del fratello ai militali della locale stazione dei Carabinieri che sono riusciti a rintracciare il 45enne prima che si presentasse spontaneamente alla Stazione di Vilaurbana, dove i militari hanno proceduto al suo arresto. Secondo le prime indiscrezioni l'arma usata dall'uomo non sarebbe però stata ancora ritrovata.
Commenti
25/3/2017
«E´ opportuno che venga fatta subito chiarezza sule responsabilità», chiede il presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau. Il sindaco di Sassari Nicola Sanna in contatto con questore e prefetto. Il primo cittadino di Cagliari Massimo Zedda scrive al collega sassarese
25/3/2017
Un 29enne cagliaritano è stato arrestato per resistenza aggravata a pubblico ufficiale e lesioni personali e reati previsti dalla normativa sulle manifestazioni sportive
26/3/2017
«Niente a che fare con il calcio, bisogna chiarire se è stato fatto tutto per prevenire le violenze», auspica il senatore del Partito Democratico
27/3/2017
Una lettera minatoria, con un proiettile nella busta, è stata recapitata ad una maestra elementare di Oliena, che insegna nel vicino paese di Mamoiada. La solidarietà del sindaco e dell´assessore regionale
25/3/2017
Circa duecento ultras cagliaritani, arrivati nella stazione ferroviaria turritana in vista dell´amichevole sul campo del Sorso, sono entrati a contatto con quelli sassaresi, nella zona tra Corso Vico e Porta Sant´Antonio. Almeno sei le persone che hanno dovuto ricorrere a cure mediche
27/3/2017
I Carabinieri della locale Compagnia, nell’ambito dei servizi a contrasto dell’illegalità diffusa e delle cosiddette “stragi del sabato sera”, nonché della prevenzione illeciti connessi al fenomeno della “movida”, hanno controllato 153 persone, 82 veicoli ed un esercizio pubblico
16:28
Scontri a Sassari, Nicola Sanna: «La città vuole chiarezza» Il sindaco scrive al ministro dell´Interno Domenico Minniti.
21:42
La Procura di Sassari ha iscritto un terzo nome nel registro degli indagati nell´inchiesta sui furti di cocaina, dall´ufficio Corpi di reato del tribunale sassarese, che tre settimana fa ha portato a due arresti. La nuova indagata sarebbe la compagna di uno dei due
16:46
Dopo gli scontri di sabato scorso a Sassari, è pronta una circolare da inviare a tutte le agenzie di autonoleggio affinché informino la questura sui viaggi previsti dalle tifoserie in trasferta
16:53
La Questura di Palermo ha vietato la vendita di biglietti per il settore ospiti per il match del 2 aprile prossimo in Sicilia. La decisione è stata presa dopo gli scontri avvenuti sabato scorso a Sassari
17:17
Grave intimidazione nei confronti di un noto avvocato del foro di Sassari. Due buste con proiettili e miccia detonante sono arrivate al suo indirizzo nei giorni scorsi. Indagini dei carabinieri
9:17
Il dirigente scolastico Antonio Fadda ieri ha aperto il consiglio d´istituto a Mamoiada a cui hanno partecipato le famiglie e la docente originaria di Oliena a cui è stata recapitata nei giorni scorsi una lettera con un messaggio minatorio e un proiettile
13:55
Al vertice parteciperà il presidente del Cagliati, Tommaso Giulini, assente ieri, per precedenti impegni, alla prima riunione convocata dalla prefetta Giuliana Perrotta dopo gli scontri di sabato a Sassari
© 2000-2017 Mediatica sas